E’ tempo di potatura - Tecniche e utilizzo della potatura
 
Stai leggendo il giornale digitale di Ist Omnicompr. Ridolfi Zimarino - SCERNI su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

E’ tempo di potatura

Tecniche e utilizzo della potatura

Potatura GuyotLa potatura è un insieme di tecniche utilizzate per modificare in modo naturale la struttura della pianta al fine di assicurare una buona fruttificazione e una buona struttura.

Il complesso di queste tecniche viene utilizzato e studiato dai primissimi secoli in cui venne messa in atto l’agricoltura organizzata.

Gli interventi da apportare solitamente si effettuano sulle piante arboree da frutto o ornamentali; queste operazioni sono prettamente e solitamente “tagli”.

Le occasioni in cui si ricorre a questa pratica agronomica è straordinaria nel caso si presenti qualche anomalia, che può ledere il benessere della pianta o la sua produttività o essere continuo e abituale in colture come la vite; inutile dire che ogni pianta ha il suo periodo migliore per essere effettuata.

Gli scopi che si propone di raggiungere sono molti, dai primi anni di sviluppo della pianta fino alla entrata in produzione: una sicuramente è di impartire al vegetale una forma idonea all’utilizzo delle pratiche agronomiche, alla tecnica d’allevamento scelta e ad un utilizzo ottimale dell’apparato fogliare al livello fotosintetico, che permette uno sviluppo importante nei primi anni, una accelerazione dello sviluppo dei giovani alberi e una entrata in produzione favorevole per il proprietario.

Una volta entrata in produzione la pianta, le attenzioni sono rivolte alla qualità e ai livelli di produttività e costanza, ma anche a una buona struttura nel tempo in termini di equilibrio tra chioma e radici e tra fase vegetativa e produttiva.

E l’ultima ma non meno importante funzione della potatura è garantire una produzione anche alle piante senescenti, che sono prossime all’invecchiamento e all’uscita dalla produzione.

I metodi di potatura sono molti e possono variare: dalla soppressione (grande asportazione con un taglio netto) alla sfogliatura (eliminazione di una parte delle foglie). Ogni pianta dispone della sua tecnica e del suo sistema in base alle pratiche agronomiche, alle tecniche di raccolta e alle condizioni climatiche .

Una delle tecniche di potatura più comuni nella viticultura è la potatura Guyot.

Questa tecnica, usata specialmente nella bassa Provenza per la crescita di viti su terreni sciolti e molto poveri, predilige i tagli dei tralci lungo la vena linfatica, selezionando i tralci della vecchia produzione e lasciando i più giovani per la produzione dell’anno successivo. I tralci nuovi da selezionare devono avere necessariamente una capacità che va da tre a cinque gemme. Questa tecnica prevede un impianto specifico a seconda del terreno di cui il viticultore dispone (pendenza, giacitura, tessitura) e soprattutto dalla cultivar che intende allevare.

 Riccardo Lombardi

di Redazione Ist Omnicompr. Ridolfi Zimarino - SCERNI


Parole chiave:

potatura

Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi